VMware Livefire

Cos’è un livefire?

Questo termine viene spesso associato all’addestramento militare. Si tratta di esercitazioni dove i partecipanti possono vivere un’esperienza molto simile ad uno scontro reale.

Calato in ambito tecnico possiamo paragonarlo ad un evento di formazione dove si opera su ambienti reali, affiancati e guidati da un istruttore esperto.

Associamo VMware a Livefire e capiamo subito di cosa stiamo parlando.

VMware Livefire viene lanciato agli inizi del 2018 come un importante strumento di supporto all community dei partner VMware. Ebbene si, è uno strumento pensato per i partner e non per i clienti finali. La partecipazione avviene esclusivamente per invito diretto da parte del team Livefire quindi, se siete partner VMware e volete partecipare ad un corso Livefire, non vi resta che chiedere informazioni al vostro partner manager VMware.

Quest’anno ho avuto l’occasione di partecipare a due corsi Livefire :

  • NSX-V Livefire – Architecture and Design
  • NSX-T Livefire – Next Generation Cloud Networking

Due corsi molto interessanti ma molto differenti, il primo (NSX-V) incentrato più sull’architettura e la progettazione, il secondo (NSX-T) molto più tecnico e corredato di laboratori sullo stile Hands-on Lab.

Potete consultare il catalogo dei corsi qui, ce n’è per tutti i gusti!

Se consultate i datasheet dei corsi vi accorgerete che servono dei prerequisiti precisi, normalmente una certificazione di livello VCP. E’ interessante notare che parole come “Advanced” e “Complex” spuntano un pò ovunque.

I corsi sono indubbiamente impegnativi e richiedono una certa esperienza (nulla a che vedere con un normale corso install configure and manage) ma vi posso assicurare che se volete mettervi alla prova e confrontarvi con docenti e tecnici di respiro internazionale questa è l’esperienza che fa per voi!

Con quest’articolo desidero iniziare a condividere la mia esperienza in ambito NSX e raccontarvi quest’affascinante tecnologia che continua ad evolvere giorno dopo giorno.

un saluto, Scanda

 

Questa voce è stata pubblicata in livefire, nsx, vmug e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.